Foto: Sonia Ursini
Erika Fusca'

Erika Fusca'

IL GIORNO DEL TUO MATRIMONIO: PRIMA IL TRUCCO O I CAPELLI?

Manca solo 1 settimana al fatidico giorno e nell’organizzare gli orari di preparazione perchè tutto fili liscio ti stai chiedendo se sia più corretto fare l’hairstyling e poi il make up o viceversa. Forse preferisci posticipare il più possibile la sessione make up perchè temi che non duri fino alla fine della giornata (scopri cosa fare perché il tuo make up sposa resista tutto il giorno) oppure il tuo parrucchiere ti ha consigliato di fare l’acconciatura dopo il trucco perchè il make up artist potrebbe toccarti i capelli e sporcarli se intervenisse ad acconciatura finita.

Effettivamente la vecchia scuola obbligava il truccatore a lavorare per primo ed il parrucchiere a completare il look per ultimo.

Invece di trasformare un momento così delicato in una lotta tra chi deve lavorare per primo e chi per ultimo, un vero professionista è pronto a collaborare, a capire le esigenze del collega e ad esporre ragionevolmente le sue. Esperienze negative avute in passato con qualche professionista non dovrebbero essere riversate su un parrucchiere o truccatore che non conosciamo, che lavora con serietà facendo di tutta l’erba un fascio.  Il fine ultimo è far bella la sposa, se ci sarà rispetto e compresione reciproca ne guadagneranno entrambi.

Comunque l’ultima parola al riguardo dovrebbe essere di chi paga, quindi la tua. (Quanto costa un trucco sposa?)

Oggi non esiste una regola ferrea su quale dei 2 servizi tra trucco e parrucco debba essere eseguito per primo, ciò nonostante quando la preparazione avviene la mattina il make up artist preferisce intervenire quando la luce del sole è abbastanza alta per poter lavorare il più possibile con luce naturale (quella a cui sarai esposta durante la giornata), dunque dopo il parrucchiere o a metà del suo lavoro se preferisce.

Come organizzare orari e spazi di preparazione 

Specialmente in piena estate prepararsi in un luogo molto caldo non permette al make up di fissarsi in modo ottimale sulla pelle, ti consiglio quindi di scegliere un luogo di preparazione lontano da piastre o phon e se possibile separare gli spazi di preparazione al trucco con quelli dell’acconciatura. Se potrai predisporre ventilatore o hai l’aria condizionata ancora meglio.
Una volta fissato il luogo di preparazione non è possibile cambiarlo per via dei tempi stretti, quindi sceglilo lontano dalle zone di casa riservate al buffet o destinate al passaggio degli ospiti così che all’arrivo del fotografo sarà possibile effettuare gli scatti di reportage tipici del make up&hair in tutta serenità e senza fretta.

Per predisporre i trucchi, piastre e forcine i professionisti necessitano di un tavolo, scrivania o tavolino vicino la postazione scelta per il trucco abbastanza alti e spaziosi per entrambi. Non sottovalutare questo aspetto: se un professionista lavora su un piano comodo ed ordinato sarà più semplice restare nei tempi. Spesso il parrucchiere preferisce la postazione con specchio e prossima alle prese di corrente, il make up artist cerca invece la luce finestra, perchè? Non basta una stanza ben iluminata?

No. A differenza dei capelli, la luce a cui il viso è esposto cambia ogni colore e visione per questo non è consigliabile iniziare all’alba o quando la luce è ancora flebile. Se la tua cerimonia avverrà di mattina è preferibile iniziare con la piega e acconciatura intanto che si faccia giorno, lasciare libero il viso fermando eventuali ciocche con becchi che verranno sistemati per ultimi nella fase di fissaggio, dopo il make up.

Il fotografo

L’arrivo del fotografo scandisce i tempi di  entrambi i servizi dunque si stabilisce l’inizio della preparazione in base al suo arrivo, se vorrà trovarti pronta vestita o quasi pronta ma non ancora vestita per un reportage verosimile. Ricorda che, anche se questi saranno scatti “informali”, il luogo in cui avverranno si vedrà quindi abbi cura di ordinarlo. A volte capita che l’unico posto per preparare la sposa non sia la stanza più bella di casa dunque questo reportage potrebbe essere destinato in un altro luogo, forse per il tempo dell’applicazione del rossetto o la sistemazione del velo.

Foto: Cristiano Ostinelli

Vuoi sapere come viene realizzato un make up sposa che dia anche la migliore performance fotografica? Ne parliamo prestissimo. Intanto scopri quali sono le cose assolutamente da evitare.

 

Share this post

About Me

  • EF Image & Beauty di Erika Fuscà
  • Monterotondo – Roma

Contact

  • erikamakeuproma@gmail.com
  • Tel. 320-9006562

EF Image & Beauty di Erika Fuscà – All Rights Reserved 2017 – P.IVA: 14143881002

WhatsApp Scrivimi su WhatsApp